Finisce a reti inviolate il match tra Nuova Andria e Audace Barletta.

audace

Termina a reti inviolate il match disputato questo pomeriggio al “Fidelis” tra Nuova Andria e Audace Barletta. Una gara difficile sulla carta ma che comunque gli andriesi non hanno temuto di affrontare. Mister Sinisi schiera il 4-2-3-1 con Civita, Pasculli, Cognetti e Grillo, Selvarolo e Loconte davanti alla difesa, Zinni, Montrone e Amorese, Adesso come punta.

Inizio gara molto equilibrato con le due squadre che si studiano fino al 20° quando l’Audace Barletta colpisce l’esterno del palo con Crudo. Al 39° sono però gli andriesi a tentare il gol del vantaggio con Adesso servito sulla fascia da Civita. Primo tempo con pochissime emozioni che si chiude 0 a 0.

Nella ripresa gli andriesi mostrano maggiore aggressività. Al 54° bella giocata di Montrone a centrocampo che passa la palla a Civita, l’esterno andriese smarca l’avversario, crossa al centro per Amorese ma il portiere anticipa e blocca la palla. Dopo tre minuti è ancora Nuova Andria con Amorese che si infila tra gli avversari, tira ma colpisce l’esterno del palo. Al 63° fallo in area di rigore su Zinni. Per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore che però Loconte sbaglia. Il match va avanti ed è ancora la Nuova Andria, merito di un’eccellente forma fisica, ad attaccare e ad andare vicino al gol, questa volta con Cognetti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 79° entra Quacquarelli al posto di Loconte ma l’arbitro lo espelle dopo un minuto per doppia ammonizione dopo che l’attaccante andriese era stato già ammonito dalla panchina per proteste nella prima frazione di gioco, e qui va sottolineato il discutibile arbitraggio del signor Picaccia di Barletta che poco dopo espelle anche mister Sinisi per proteste. Alle occasioni sprecate, si aggiunge quella di Tesse che all’89° sbaglia un gol quasi fatto colpendo il palo. Brividi sul finale per la Nuova Andria: l’Audace, praticamente oltre i minuti di recupero, sugli sviluppi di un calcio di punizione colpisce la traversa e poi la linea.

Il match finisce 0 a 0 con gli andriesi che intascano un punto e tanto rammarico per non essere riuscita a capitalizzare soprattutto per le tante occasioni avute nel secondo tempo. Adesso però testa alla prossima gara che è quella in trasferta contro il Victrix Trinitapoli.

Impatta la Juniores di mister Coppola contro il Molfetta Calcio. Il match termina 2 a 2 a segno per gli andriesi Sgarra Marco e Sgarra Alessandro. Roboante vittoria per 5 a 0 invece per gli Allievi di mister De Nigris e mister Liso contro il Don Bosco; a segno Petruzzelli, Vilella, Pastore e doppietta di Coppola.

 

Addetto stampa

Melania Mansi