NUOVA ANDRIA – Virtus Molfetta, Sinsi: «Guai a sottovalutare l’avversario»

Vigilia di campionato in casa NUOVA ANDRIA Calcio. Domani alle 14.30 sulla terra battuta del centro sportivo “Fidelis” si disputerà il match contro la Virtus Molfetta, gara valida per l’8^ giornata del campionato di Prima Categoria Girone A. I ragazzi di mister Cosimo Sinisi sono reduci da un pareggio importante rimediato in casa del Canosa Calcio, con qualche recriminazione e con la consapevolezza che questo campionato equilibrato riserverà sorprese fino alla fine. Per questo la Virtus Molfetta, squadra penultima in classifica, non deve essere sottovalutata.

«Si tratta di una società molto ostica per noi – ha detto nel pre-gara il tecnico Cosimo Sinisi – negli ultimi anni abbiamo giocato belle partite contro loro. Sono tenaci, non mollano facilmente, per cui rappresentano un pericolo nel nostro cammino. I nostri ragazzi stanno bene, per quello che siamo riusciti a fare in questa settimana. Ci portiamo dietro qualche problema dopo la trasferta di Canosa, dove abbiamo avuto più di un infortunio, ma nonostante questo noi saremo comunque competitivi. Ho molta fiducia nei miei ragazzi. Il modulo non è ancora definito, poiché ogni domenica abbiamo a che fare con un problema tecnico diverso, per cui è normale che lo schema cambi a seconda della partita e degli uomini a disposizione. Vista l’assenza di alcuni titolari, dovrò studiare un modulo che possa dare un certo equilibrio».

«Questo – conclude Sinisi – è un campionato molto equilibrato. Clamoroso che dieci squadre siano racchiuse in 4 punti. Ancor più clamoroso, se vogliamo, è pensare che noi abbiamo lasciato qualche punto in diverse occasioni. Campionato competitivo ai piani alti, ma dobbiamo stare attenti anche alle nostre spalle perché basterebbero un paio di sconfitte per sprofondare improvvisamente. Bisogna avere la convinzione di dover giocare con continuità e con la giusta cattiveria, solo così avremo una squadra che prevarrà sulle altre».