La NUOVA ANDRIA Calcio cade a Foggia contro il Celle di San Vito: 3-1 il finale

Periodo negativo per la NUOVA ANDRIA Calcio. A Foggia, al Centro Sportivo degli Ulivi Scirea, gli andriesi perdono 3-1 contro il Celle di San Vito. Buona la prova messa in campo dagli uomini di mister Cosimo Sinisi, ma troppa l’imprecisione in zona gol nonostante la grande mole di gioco creata. Da segnalare la prima gioia all’esordio in prima squadra del giovane Giuseppe Sanzione che segna l’unica rete andriese del match.

Nella 28^ giornata del campionato di Prima Categoria Girone A, il tecnico Sinisi rivede le sue scelte tattiche e schiera un 3-5-2 con Zingaro tra i pali, difesa con capitan Cioffi, Cafagna e Pasculli, a centrocampo Loconte, Tota e Amorese F., sulle fasce Civita e Cifaratti, in avanti Ibra e Tesse. Parte dalla panchina Amorese D., non al meglio della condizione. Arbitra il sig. Lavenuta della Sezione di Bari.

I primi minuti sono di studio per entrambe le formazioni. Conclusioni non degne di nota da una parte e dall’altra, con protagonista la poca precisione. Al 20′ primo tiro in porta dei padroni di casa con Acquaviva su punizione che impegna Zingaro alla parata in presa. Al 22′ risponde Ibra con un tiro deviato in angolo del portiere. Al 27′ ancora il giovane Ibra che arriva alla conclusione, troppo centrale e facile per Fiscarelli. Al 28′ arriva il vantaggio del Celle: Acquaviva supera Cifaratti sulla destra e lascia partire un diagonale che termina in porta. 1-0 per i padroni di casa. Un minuto dopo reagisce subito la NUOVA ANDRIA Calcio con Amorese F. che dalla distanza sfiora l’incrocio dei pali. Al 36′, poi, ancora Amorese, servito bene da Tesse in area, ma la sua conclusione a porta sguarnita finisce alta quando sembrava tutto facile per il tap-in. Grande occasione persa. Si va al riposo sull’1-0.

Nella ripresa grande vivacità. Al 1′ minuto Tota e Fiore sbattono contro il portiere nella stessa azione. Al 3′ Falcone cerca il raddoppio, ma Zingaro para con sicurezza. Al 5′ Tesse tutto solo tarda la conclusione e poi centra il portiere che allontana. Sul ribaltamento De Paolis sfiora ancora il raddoppio. Squadre lunghe in questa fase della partita. Al 18′ doccia fredda per gli andriesi: Falcone scatta sul filo del fuorigioco e centra la rete del 2-0. Cioffi viene espulso per proteste. Al 25′ Sanzione, subentrato da poco, trova il mancino vincente che accorcia le distanze: prima presenza in prima squadra e prima rete del giovanissimo andriese. Ora la NUOVA ANDRIA Calcio vuole il pareggio. Al 26′ Tesse non riesce a centrare la porta da buona posizione. Al 36′ ci prova Cafagna a cercare il tap-in vincente, ma il portiere respinge con un miracolo. Nel finale, al 48′, contropiede letale dei foggiani e rete del 3-1 con la doppietta di Acquaviva. Triplice fischio e finale.

«Questo è il giusto epilogo del nostro campionato – ha detto a fine partita il tecnico Cosimo Sinisi -. Abbiamo mollato da tempo a livello di allenamenti e di gioco. Giusto fare questa figuraccia. I due pareggi interni erano i campanelli di allarme di quello che poi si è avverato. Io devo solo ringraziare questi ragazzi. Grande sacrificio proficuo, ma solo fino ad un certo punto della stagione. Dopo la sosta di Pasqua c’è stato un abbandono psico-fisico. Dovrei rimproverare che non realizziamo tutta la mole di gioco che creiamo. E’ tempo di finire in maniera dignitosa questa stagione. Nessuna umiliazione da qui in poi. Dobbiamo tirare fuori il meglio di noi. Peccato, perché avremmo potuto dire la nostra in questa fase finale. La prossima stagione sarà un capitolo a parte. Dobbiamo ritrovare gli stimoli e soprattutto capire le motivazioni che ci hanno fatto concludere così male questo campionato».

La NUOVA ANDRIA Calcio affronterà nella prossima giornata il Bitetto, squadra in piena lotta playoff. Si giocherà domenica 29 aprile alle 16.30 al Centro Sportivo “Fidelis”.

 

IL TABELLINO

CELLE DI SAN VITO – NUOVA ANDRIA CALCIO, 3-1

Celle di San Vito: Fiscarelli; Recchia, Di Giuseppe (23′ pt Russo), Acquaviva, Larossa, Fiore, Sciarra, Guerra, De Paolis, Falcone (22′ st Gramazio), Celentano. Allenatore: Attilio Presutto.
A disposizione: Guglielmetti, Chiabbinelli.

NUOVA ANDRIA Calcio, 3-5-2: Zingaro; Cioffi, Cafagna, Pasculli; Loconte, AmoreseF., Tota, Civita (16′ st Sanzione), Cifaratti; Ibra (1′ st Fiore), Tesse (31′ st Di Palma). Allenatore: Cosimo Sinisi.
A disposizione: Paparusso, Amorese D., Di Chio, Zinfollino.

Arbitro: Lavenuta della Sezione di Bari.

Marcatori: 28′ pt e 48′ st Acquaviva, 18′ st Falcone (Celle); 25′ st Sanzione (N.A.).

Ammonizioni: Russo, De Paolis, Fiore (Celle).

Espulsi: 25′ st Cioffi.

Davide Suriano

Ufficio Stampa NUOVA ANDRIA Calcio