La NUOVA ANDRIA Calcio conclude la stagione con un pareggio: 1-1 contro la Victrix Trinitapoli

Si conclude con un pareggio la stagione sportiva della NUOVA ANDRIA Calcio. Al Comunale “Via del Mare” termina 1-1 tra i padroni di casa della Victrix Trinitapoli e la compagine andriese. Succede tutto nel primo tempo con il vantaggio di Tota, dopo un quarto d’ora di gioco, e il pareggio nel recupero della prima frazione firmato da Adesso.

Mister Sinisi ha a disposizione molti atleti provenienti dalle giovanili e schiera il suo 4-3-2-1 con Zingaro tra i pali, difesa con Zinfollino, capitan Pasculli, Di Chio e Civita, a centrocampo Di Palma, Tota e Amorese, in avanti Quacquarelli e Sanzione in appoggio a Tesse. Arbitra il Sig. Laluce della Sezione di Barletta.

Le due formazioni non hanno alcun obiettivo, la Victrix ha conquistato da tempo la salvezza, mentre per la NUOVA ANDRIA Calcio il sogno playoff è sfumato da diverse giornate. Partita tranquilla e senza acuti nei primi minuti. L’equilibrio viene rotto improvvisamente dalla rete di Tota al 15′ che sfrutta l’assist dalla sinistra di Civita, velo di Amorese, e tap-in vincente per il giovanissimo andriese classe 98′. Dopo tre minuti Tesse cerca il raddoppio con un colpo di testa ben parato da Dimmito. Al 24′ Civita parte in contropiede e decide di fare tutto da solo: la sua conclusione viene parata in due tempi dall’estremo difensore. Al 26′ il primo squillo dei padroni di casa con Ragno, ma Zingaro para in tuffo. Un minuto più tardi ci prova Valentino, tutto solo in area, ma la difesa andriese riesce a deviare in angolo. La Victrix cresce, mentre la NUOVA ANDRIA Calcio arretra pericolosamente. Al 30′ Miccolis sfiora il pareggio con una conclusione che sorvola di un nulla la traversa. Al 34′ stessa sorte tocca a Valentino. Al 36′ torna in avanti la compagine andriese con Quacquarelli che serve un liberissimo Pasculli, ma la conclusione di testa in tuffo del capitano viene respinto miracolosamente dal portiere. Al 46′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Adesso trova la rete del pareggio. Si va negli spogliatoi sull’1-1.

Nella ripresa accade poco. Si segnalano molti cambi per lasciar spazio a chi ha giocato meno durante la stagione. Mister Sinisi fa esordire altri giovani. Al minuto 8′ Salvemini impegna Zingaro alla parata in presa. Al 28′ Di Viccaro ci prova con una conclusione potente, ma il portiere andriese è attento e mette in angolo. Nel finale, sempre Di Viccaro, si trova tutto solo davanti alla porta, leggermente defilato a destra, ma il suo tiro termina incredibilmente in fallo laterale. Triplice fischio, e fine della partita.

La NUOVA ANDRIA Calcio si piazza al nono posto in classifica con 42 punti, in coabitazione con il Canosa. Si conclude una stagione partita con altri obiettivi e che lascia l’amaro in bocca al tecnico Cosimo Sinsi: «Un pareggio giusto. Partita giocata in maniera corretta da entrambe le squadre. Siamo andati giustamente in vantaggio con Tota, poi però ci siamo fatti raggiungere a causa dell’ennesima distrazione nostra. Avevamo poco da dirci oggi. Sono orgoglioso di aver fatto esordire altri giovani. Questi ragazzi hanno carattere e meritavano spazio. Il campionato ci lascia tanto rammarico. Poche giornate fa eravamo in corsa per i playoff. Purtroppo dopo la sosta di Pasqua abbiamo mollato. Peccato. Tutto sommato, quando non puoi ambire a certi risultati, puoi ritenerti soddisfatto di aver giocato un bel campionato tra i primi e di aver fatto esordire tanti ragazzi».

Spazio nel post partita anche al capitano, Mirco Pasculli: «Sicuramente è stata un’annata positiva. Vorrei fare un elogio a tutti i ragazzi che sono rimasti in squadra sino alla fine. Peccato per i playoff sfumati quando ancora eravamo in corsa. Purtroppo è andata male, forse è mancata un po’ di esperienza da parte di alcuni. Nonostante questo, 42 punti sono più che meritati».

IL TABELLINO

VICTRIX TRINITAPOLI – NUOVA ANDRIA CALCIO, 1-1

Victrix Trinitapoli: Dimmito (42′ st Torre); Fiorella (18′ st Di Viccaro), Miccolis, Andriani, Garbetta, La Luce, Carbone (1′ st Barra), Adesso (27′ st Totaro), Valentino (1′ st Salvemini), Ragno, Matera. Allenatore: Raffaele Corcella.
A disposizione: Quinto, Timperio.

NUOVA ANDRIA Calcio, 4-3-2-1: Zingaro (40′ st Guglielmi); Zinfollino, Pasculli, Di Chio, Civita; Tota (33′ st Moschetta), Amorese, Di Palma; Quacquarelli (12′ st Fiore), Sanzione (12′ st Pastore); Tesse (40′ st Avella). Allenatore: Cosimo Sinisi.
A disposizione: Roberto, Senese.

Arbitro: Laluce della Sezione di Barletta.

Marcatori: 15′ pt Tota (N.A.); 46′ pt Adesso (V.T.).

Ammoniti: Andriani, Matera (V.T.); Sanzione, Tesse, Di Chio, Civita (N.A.).

Davide Suriano

Ufficio Stampa NUOVA ANDRIA Calcio