La NUOVA ANDRIA Calcio perde 2-1 contro la capolista Don Uva: non basta la rete di Tesse

La NUOVA ANDRIA Calcio cade a Bisceglie contro la capolista Don Uva Calcio, ed ora la zona playoff si allontana pericolosamente. Partita dura quella disputata al Centro Sportivo Don Uva a causa di condizioni meteo decisamente avverse per il forte vento che ha caratterizzato tutta la sfida della 21^ giornata del campionato di Prima Categoria Girone A. Il Don Uva mette la freccia già nel primo tempo per poi raddoppiare ad inizio ripresa. La NUOVA ANDRIA Calcio prova ad accorciare nel finale, ma il pareggio non arriva. Il tabellino recita 2-1.

Mister Cosimo Sinisi sceglie il suo 4-2-3-1 con Zingaro tra i pali, in difesa Civita, Cafagna, Varola e Sgarra, a centrocampo Loconte e Caporale, e Zinni, Amorese e Quacquarelli alle spalle di Fiore unica punta. Arbitro il match il sig. Laluce della Sezione di Barletta.

Nel primo tempo la NUOVA ANDRIA Calcio gioca contro vento, ne approfitta il Don Uva per effettuare lunghi lanci che mettono in difficoltà la difesa andriese e consentono a Trawaly di sfruttare la sua velocità. Al minuto 8′ Pasculli coglie una traversa su punizione, ma la palla era destinata ai compagni, traiettoria modificata dal vento. All’11’ la NUOVA ANDRIA Calcio perde palla a centrocampo e Trawaly corre via sulla sinistra in contropiede, palla per De Cillis che a tu per tu con Zingaro spara alto. Al 15′ ci prova Quacquarelli su punizione, ma la sfera termina a lato. Al 28′ il vento è ancora protagonista: Zingaro sbaglia l’uscita con la palla che cambia traiettoria, prova ad approfittarne Dell’Olio, che però sciupa l’opportunità. Al 33′ arriva il vantaggio Don Uva: calcio di punizione di Pasculli dal limite e palla in rete con Zingaro immobile. E’ 1-0 per i biscegliesi, e numero 10 di casa ammonito successivamente per l’eccessiva esultanza. Al 37′ ancora Pasculli ci prova, ma l’estremo difensore andriese è attento e devia in angolo. Al 43′ Zinni prova con una conclusione a giro, ma la palla termina a lato. Al 46′ grande occasione per la NUOVA ANDRIA Calcio: Fiore riceve un ottimo pallone dopo uno scambio con Quacquarelli, ma l’attaccante andriese colpisce troppo forte da buona posizione e divora letteralmente il pareggio. Si torna negli spogliatoi.

Nella ripresa passano meno di 20 secondi e il Don Uva trova l’immediato raddoppio: Trawaly corre via sulla sinistra e mette un pallone in mezzo per De Cillis che non sbaglia. E’ 2-0 per la formazione di casa. Mister Fasciano, in panchina per lo squalificato Sinisi, opta per una serie di cambi. La partita è durissima sotto l’aspetto fisico per entrambe le formazioni. Al 23′ il Don Uva guadagna un calcio di rigore per atterramento in area di un attaccante biscegliese. Dal dischetto Trawaly colpisce la traversa. Al 31′ la NUOVA ANDRIA Calcio accorcia le distanze: azione insistita in area avversaria e Tesse trova il tap-in vincente. E’ 2-1. Gli andriesi si riversano in avanti alla ricerca del pareggio. Al 34′ Civita prova la conclusione, ma Troilo para facilmente. Al 38′ ci prova Quacquarelli da buona posizione in area, ma la sfera viene ribattuta dalla difesa. Al 49′ Loconte prova a sfruttare l’ultima occasione del match con tiro terminato alto di non molto. Nel finale viene espulso Di Palma per somma di ammonizioni. Fischio finale e risultato di 2-1.

La NUOVA ANDRIA Calcio scivola a -6 dalla zona playoff e resta a quota 29. Ora si fa dura per i ragazzi di mister Cosimo Sinisi. Il Don Uva mantiene salda la testa della classifica con 43 punti allungando sull’Apricena fermata dal pari casalingo con il Soccer Modugno. Prossimo match per gli andriesi domenica 4 marzo alle 15 presso il Centro Sportivo “Fidelis” contro il Canosa.

 

IL TABELLINO

DON UVA CALCIO – NUOVA ANDRIA CALCIO, 2-1

DON UVA CALCIO: Troilo R.; Mastrapasqua, Torchetti (35′ st Bellifemmine), De Cillis G., Tortora, Porcelli, Tommasi, Dell’Olio, De Cillis S., Pasculli, Trawaly. Allenatore: Angelo Carlucci.

In panchina: Pedone, Simone, Troilo D., Camporeale, Troilo E., Montrone.

NUOVA ANDRIA CALCIO, 4-2-3-1: Zingaro; Civita, Cafagna, Varola (1′ st Di Chio), Sgarra (16′ st Di Palma); Loconte, Caporale (11′ Amorese F.); Zinni (18′ st Lamesta), Amorese, Quacquarelli; Fiore (11′ Tesse). Allenatore Cosimo Sinisi (squalificato, in panchina Fasciano).

In panchina: Paparusso, Zinfollino.

 

Arbitro: Laluce della Sezione di Barletta.

Marcatori: 33′ pt Pasculli, 1′ st De Cillis S., 31′ st Tesse.

Ammoniti: Trawaly, Sgarra, Pasculli, Cafagna, Di Chio, Amorese F., Porcelli, Tortora, Di Palma.

Espulsi: Di Palma (somma di ammonizioni).

Davide Suriano

Ufficio Stampa NUOVA ANDRIA Calcio