La Nuova Andria Calcio saluta e ringrazia il mister Gaetano Fanelli

«E’ stato prima di tutto un uomo, poi una guida tecnica». La Nuova Andria Calcio saluta con affetto il mister Gaetano Fanelli, tecnico Uefa A, ormai ex Responsabile dell’Area Tecnica. Le strade tra la società giovanile e Fanelli si sono divise dopo due anni. Il saluto arriva da tutto staff, i ragazzi, e dal presidente Vincenzo Carbutti:

«Gaetano ha fatto tanto per la Nuova Andria sin dai primi minuti del suo arrivo. Tutto con un unico scopo, far cresce questa realtà e offrire l’opportunità a tanti giovani talenti di poter esprimere al meglio il loro potenziale. Serietà, professionalità, ed un pizzico di severità, unito al lavoro metodico che solo un tecnico di grande esperienza può dare. Ma più di ogni altra cosa, Gaetano ha letteralmente “amato” tutti i suoi ragazzi, dal più grande al più piccolo. Una sorta di papà per tutti. In questi due anni è stata una guida per gli altri giovani tecnici, per dirigenti ed anche per il sottoscritto. Con lui abbiamo aderito al progetto Formaciòn Valencia Italia, con lui ci siamo spostati dai campi in terra battuta, insieme abbiamo cresciuto tanti talenti. In ultimo, solo in ordine di tempo, la vittoria del girone con i suoi Giovanissimi: un campionato terminato con una sola sconfitta. Senza l’emergenza sanitaria chissà come sarebbe andata la finalissima per il titolo Provinciale Bat. Insomma piccoli ma importanti traguardi. Ora le nostre strade si dividono ma ci auguriamo di incontrarlo presto, magari proprio sul quel campo di gioco che tanto amiamo tutti. Intanto noi tutti della Nuova Andria ti ringraziamo con affetto vero. Grazie Mister, ed in bocca al lupo per la tua carriera ricca di avventure vincenti, dove hai sempre lasciato una traccia di te».

 

Davide Suriano

Addetto Stampa Nuova Andria Calcio