La Nuova Andria diventa Scuola Calcio qualificata

Comincia bene il 2020 della NUOVA ANDRIA Calcio. La società andriese è stata riconosciuta come Scuola Calcio in via ufficiale dalla Lega Nazionale Dilettanti e dalla FIGC Puglia. Una nuova tappa che suona come un punto di inizio per una realtà ormai consolidata sul territorio e pronta ad offrire il proprio sostegno ai giovani talenti. Soddisfazione da parte del Presidente Vincenzo Carbutti, tra i principali promotori di questo riconoscimento, insieme al Responsabile dell’Area Tecnica, Gaetano Fanelli.

«Un bel traguardo, anche se per noi rappresenta un punto di inizio. Abbiamo voluto fortemente questo riconoscimento e ci siamo attivati sin da subito in questa stagione. Finalmente è arrivata l’ufficialità e siamo pronti per portare avanti il nostro progetto», ha commentato Vincenzo Carbutti.

Per far sì che la NUOVA ANDRIA Calcio diventasse una Scuola Calcio riconosciuta sono stati compiuti diversi passi, a partire dall’aggiornamento dello staff tecnico, sempre più qualificato. Ed anche in questo senso è stato fondamentale la collaborazione con il progetto Formaciòn Valencia Italia. Ora la società andriese è pronta per le prossime sfide.

«Vogliamo distinguerci dalla massa – continua Carbutti -. Non è nostra intenzione fare business. Il riconoscimento di Scuola Calcio e l’adesione al progetto spagnolo Formaciòn Valencia Italia sono per noi ulteriori passi in avanti verso una proposta formativa efficace a livello di calcio giovanile».

Intanto continuano i momenti di formazione aperti ai tecnici del territorio e ai genitori interessati, due momenti che si terranno il 15 gennaio presso l’oratorio Sant’Agostino di Andria:

  • ore 19, “Sport e Salute: binomio perfetto!” con il dott. Giancarlo Cannone
  • ore 20.15, “Allenatore o Get” con il tecnico Gaetano Fanelli.

 

Davide Suriano

Addetto Stampa NUOVA ANDRIA Calcio