PRIMA SCONFITTA IN CAMPIONATO

IMG_5369

Primo stop stagionale per la Nuova Andria che esce sconfitta per 1 a 3 al Campo Sportivo “Fidelis” di Andria. Il Sammarco ha avuto la meglio sulla squadra di mister Sinisi grazie ad una doppietta di Gaggiano e ad un gol di Bruno dopo una gara combattuta ma dalle tante occasioni sprecate.

Il tecnico Sinisi si affida al 4-2-3-1 con Crisantemo tra i pali, in difesa Falcetta, D’Avanzo, Pasculli e De Nigris, Loconte e Caporale davanti la difesa, Amorese, Montrone e Zinni a centrocampo e Tesse in attacco.

Un bel inizio per la Nuova Andria. Passano solo tre minuti e Zinni servito da Tesse tira verso la porta ma la palla termina a lato. Al 9° Montrone passa a Zinni che tira ad Amorese, ma la sua conclusione termina clamorosamente a lato. Al 23° sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Loconte, Amorese calcia ma il tiro debole finisce tra le braccia del portiere senza nessuna difficoltà. Al 31° il Sammarco avanza con Gaggiano, il centrocampista crossa per Messinese che si infila tra la difesa e tira direttamente in porta ma il gol viene annullato per fuorigioco. Dopo soli quattro minuti su calcio piazzato arriva la rete del vantaggio siglata Gaggiano. L’arbitro concede tre minuti di recupero, e proprio nel recupero il Sammarco punisce ancora, perché quello che doveva essere un tiro dalla distanza, si è trasformato in un gol fortuito complice l’impreparazione del portiere andriese. Primo tempo che termina 0 a 2.

Nella ripresa il Sammarco cerca ancora di gestire il vantaggio e al 50°, dopo un tiro da centrocampo, il numero undici Melino tira a volo ma Crisantemo è bravo a non farsi sorprendere. Dopo due minuti arriva la reazione della Nuova Andria con Tesse che direttamente da fuori area tira ma la palla termina fuori. Al 58° ancora Nuova Andria questa volta con Falcetta che tutto solo corre sulla fascia, tira, ma la palla finisce a lato. Al 70° gli andriesi accorciano le distanze grazie al gol di Amorese che servito da Tesse segna la rete dell’1 a 2. Dopo sei minuti reazione del Sammarco con Molino che sfruttando un errore in fase difensiva sbaglia un gol praticamente quasi fatto. All’80° gol del Sammarco siglato Gaggiano che con un tiro sotto l’incrocio chiude definitivamente la gara.

Con un po’ di rammarico a fine partita il mister dichiara: “Abbiamo avuto tante palle nitide per fare gol abbiamo perso una grande occasione perché potevamo vincerla”. Sulla gara di domenica prossima contro l’Audace Barletta afferma: “Adesso bisogna pensare a Barletta, sarà un’altra battaglia perché andiamo a giocare sicuramente su un campo importante”.

Appuntamento dunque domenica 16 alle ore 11:00 allo Stadio Comunale di Barletta per il match Audace Barletta – Nuova Andria.

 

Addetto stampa

Melania Mansi