Talento e passione in vetrina: il raduno della Nuova Andria con il Genoa CFC

Un pomeriggio vissuto all’insegna del talento e della passione per il calcio. Il raduno organizzato dalla NUOVA ANDRIA Calcio con il Genoa CFC, società militante in Serie A, recita un bilancio più che positivo. Fondamentale il coordinamento di Gaetano Fanelli, Responsabile dell’Area Tecnica della società andriese, che ha reso possibile il successo dell’intera iniziativa.

Al Sant’Angelo dei Ricchi di Andria, martedì 30 aprile, sono giunti circa 85 ragazzi nati tra il 2005 e il 2006 accompagnati da 16 società provenienti da tutta la Puglia e dalla Campania. Un momento in cui i migliori talenti del territorio si sono affrontati in match da 40 minuti sotto gli occhi attenti degli osservatori del Genoa CFC, ed in particolare alla presenza del Responsabile Scouting del Sud Italia della società ligure, Michele Ruta. Tanti i giovani che hanno avuto modo di mettersi in mostra. Al termine delle mini partite gli osservatori hanno impegnato una decina di ragazzi in alcuni esercizi palla al piede, uno contro uno, e tiri in porta. Un modo per valutare in maniera approfondita le qualità di alcuni atleti proposti dalle società partecipanti al raduno.

Nel dettaglio hanno partecipato al raduno: A.C. Trinitapoli, Victor Andria, United Sly Fesca, Minervino, Etra Barletta, Nuova Taras, Calcio Foggia, U.C. Bisceglie, Liberty Bari, Bari Campioni, Di Domenico Ruvo, Levante Azzurro, Wonderfull, Agora Frignano, Corato, e la stessa NUOVA ANDRIA Calcio.

Il commento dell’osservatore del Genoa CFC Michele Ruta al termine del raduno: «Ringraziamo la società per l’ospitalità e per l’ottima organizzazione. Abbiamo avuto modo di osservare buoni giocatori. Ora faremo delle valutazioni più attente per capire se ci sono margini di crescita per alcuni di loro, e sicuramente sarà nostro compito seguirli ancora. Siamo soddisfatti della qualità espressa in questo raduno. Il Genoa CFC punta molto sul settore giovanile, per cui il nostro ruolo è fondamentale per ricercare talenti ovunque, anche qui in Puglia».

L’intervento di Gaetano Fanelli, Responsabile Area Tecnica della NUOVA ANDRIA Calcio: «Un bel banco di prova, senza alcun tipo di ambizione, con la consapevolezza di aver dato a questi ragazzi un’opportunità importante, una vera e propria vetrina. 4-5 ragazzi hanno colpito molto gli osservatori. La nostra soddisfazione è la fiducia che le altre società hanno riposto in noi. Abbiamo reso la città di Andria un polo attrattivo delle 16 società venute da Puglia e Campania».

 

Davide Suriano

Addetto Stampa NUOVA ANDRIA Calcio